9 Nov. 1989 – 30 anni dalla caduta del muri di Berlino

11 Novembre 2019 | Posted in Notizie, Senza categoria

Scendendo in piazza nell’autunno 1989, le persone rischiarono la propria libertà per conquistare la libertà di tutti. Il loro coraggio ha demolito muri, la loro coesione ha ispirato l’Europa e il mondo, la loro rivoluzione pacifica ha scritto la Storia. Hanno ricucito la frattura di questo continente diviso dalla guerra, ne hanno riconciliato la storia con la geografia.
Quelle persone hanno fatto la Storia anziché subirla. Grazie a loro, un’intera generazione di giovani europee ed europei conosce soltanto una vita fatta di pace e libertà, un’Europa in cui possiamo viaggiare, vivere, amare attraverso le frontiere.
Il 9 novembre è una data che resterà per sempre impressa nella mia memoria anche per motivi personali. Dopo un grave incidente stradale e tre settimane di coma, mi risvegliai proprio il 9 novembre 1989 e alla televisione vidi le immagini della caduta del Muro: una sensazione indescrivibile, una pietra miliare nella politica mondiale e l’inizio di una vita nuova, per il nostro continente europeo e per me
personalmente.
Il 9 novembre 1989 è e resterà un momento decisivo della storia dell’Europa, ma allo stesso tempo ci indica la via da seguire: essere oggi altrettanto determinati dei nostri concittadini di allora nella difesa di una società libera e democratica in Europa.

– Dichiarazione del presidente della Commissione Jean-Claude Juncker in occasione del trentennale della rivoluzione pacifica del 9 novembre 1989
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]