Consigliera di parità della provincia di Verona

La Consigliera di parità intraprende ogni utile iniziativa, nell’ambito delle competenze dello Stato, ai fini del rispetto del principio di non discriminazione e della promozione di pari opportunità per lavoratori e lavoratrici.Sono nominate una Consigliera di parità effettiva e una supplente a livello nazionale, regionale e provinciale e devono possedere requisiti di specifica e comprovata competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile, parità e pari opportunità, nonché mercato del lavoro.

Ha anche funzioni relative al contenzioso in sede conciliativa e giudiziale.