10 Settembre 2021 | Posted in Formazione e Lavoro, Giovani, Notizie

Che cosa sono i tirocini?

Si tratta di un periodo di formazione di minimo un mese e massimo un anno che permette ai tirocinanti di completare e ampliare le conoscenze acquisite negli studi.

Dove posso fare un tirocinio?

Si può svolgere un periodo di tirocinio presso le principali istituzioni europee (), in alcune agenzie ed in alcuni organi decentrati.

Come funzionano?

Grazie ai tirocini si può conoscere da vicino l’attività lavorativa delle istituzioni dell’UE, anche se il contenuto del lavoro dipende dal servizio a cui si è assegnati. Alcuni ambiti riguardano il diritto di concorrenza, le risorse umane, la politica ambientale e la comunicazione.

Perché fare un tirocinio?

Con un tirocinio nell’UE si ha la possibilità di ampliare le proprie competenze professionali e personali, migliorando allo stesso tempo la propria conoscenza delle istituzioni europee e dei loro ruoli e compiti.

Vengono retribuiti?

In alcuni casi viene offerta una retribuzione mensile o un rimborso spese.

A chi sono rivolti?

La maggior parte dei tirocini sono rivolti a giovani laureati, ma in qualche caso anche ai diplomati, tuttavia non è previsto un limite massimo d’età. È richiesta un’ottima conoscenza dell’inglese e talvolta anche di una seconda lingua straniera.

Come posso fare domanda?

La candidatura avviene online, con scadenze diverse per ciascuna istituzione. Le proposte di stage nelle istituzioni europee escono una o più volte l’anno e possono avere la medesima struttura o aver apportato dei cambiamenti. Le procedure di selezione sono gestite dalle singole istituzioni e agenzie dell’UE, quindi si consiglia di consultare i siti ufficiali per rimanere sempre aggiornati dato che le scadenze per fare domanda sono cicliche e spesso variabili. Per controllare le varie possibilità di tirocinio si può andare sul sito di EPSO Careers – https://epso.europa.eu/job-opportunities/traineeships_it.

Esempio di tirocinio – Tirocinio presso il Parlamento Europeo

Un esempio di tirocinio è lo stage al Parlamento Europeo della durata di 5 mesi, con una retribuzione di circa 1.300 euro al mese. Il Parlamento europeo offre due tipologie di tirocini il tirocinio presso il Segretariato generale (tirocini Schuman) e il tirocinio presso i deputati del Parlamento europeo.

Il tirocinio Schuman si svolge in uno dei luoghi di lavoro ufficiali del Parlamento europeo (Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo) o presso gli uffici di collegamento negli Stati membri. Questo tirocinio è intitolato a Robert Schuman, uno dei principali artefici dell’integrazione europea che garantì per oltre 70 anni pace e prosperità in Europa.

Con questo stage sarà possibile conoscere il lavoro delle istituzioni dell’UE e del Parlamento europeo, organo fondamentale per il processo decisionale e il dibattito politico a livello dell’Unione. I tirocini Schuman possono svolgersi in svariati ambiti, ad esempio in politiche interne ed esterne dell’UE, finanza, diritto, multilinguismo, amministrazione, infrastrutture e logistica, comunicazione o informatica, ma anche in molti altri.

Per candidarsi a un tirocinio Schuman è necessario:

  • aver compiuto 18 anni;
  • essere cittadini di uno Stato membro dell’Unione europea o di un paese in fase di adesione o candidato all’adesione;
  • essere titolare di un diploma universitario;
  • avere una conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea e una buona conoscenza di una seconda lingua ufficiale;
  • fornire un estratto del casellario giudiziale;
  • non aver lavorato né aver usufruito di un altro tirocinio per più di due mesi consecutivi in un’istituzione, organo o agenzia dell’UE;
  • non aver effettuato una visita di studio presso il Segretariato generale del Parlamento europeo nei sei mesi precedenti l’inizio del tirocinio.

Per presentare una domanda di candidatura, bisogna accedere alla pagina di candidatura dei tirocini del Parlamento Europeo:

  1. seleziona un massimo di tre tirocini e procedi alla candidatura;
  2. ai candidati pre selezionati sarà richiesto di fornire alcuni documenti per dimostrare la propria ammissibilità;
  3. i candidati selezionati riceveranno una lettera ufficiale di ammissione via e-mail.

FONTI E DATABASE TIROCINI

Parlamento europeo – https://www.europarl.europa.eu/at-your-service/it/work-with-us/traineeships

scambi europei – https://www.scambieuropei.info/guide/stage-istituzioni-europee

eu careers – https://epso.europa.eu/job-opportunities/traineeships_it

eurodesk, il portale dei giovani – https://www.portaledeigiovani.it/scheda/tirocini-presso-le-istituzioni-dell-unione-europea

L’Articolo è stato redatto da Letizia Guadagnini, dell’ITCS Lorgna-Pindemonte, nell’ambito del progetto di Alternanza Scuola Lavoro presso lo Europe Direct.